Biography / Biografia

 

Singer, songwriter. Born in Salerno, she began to study singing with the tenor Ernesto Radano and then continued her private studies with the vocal trainer in speech level singing Renato Esposito. She graduated in foreign languages at Salerno University in 2005. In 2009 she received the Bachelor’s Degree in Jazz at Salerno Conservatory and in 2011 she obtained a Master’s Degree in jazz singing from Avellino Conservatory.

She started her musical career when she was very young earning awards and acknowledgments in singing contests and taking part in many concert series all around Italy both as soloist and chorister . With several bands she opened the concerts of famous Italian artists such as Katia Ricciarelli, Peppe Barra, Peppino Gagliardi, Tiziana Rivale, etc.

In 2001 she was admitted to the University Jazz Big Band that, throughout the course of four years, has taken part in many jazz Festivals and presented the cd “Next Station” at Umbria jazz Festival 2003.

In 2002 she had started her international tour performing with her quartet at “Rumours”, an elegant music club in Cairo and on the stages of Costa Cruises Ships all around Europe. In 2005 she performed side by side with the blues singer and presenter Rick Hutton at the prestigious Forte Village in Sardinia.

In 2007 she was chosen as vocalist of the “Martucci Jazz Ensemble”, the jazz ensemble of the Salerno Conservatory performing at some festivals including “Villa Celimontana jazz festival 2009” in Rome.

In 2009 she moved to Brussels after was granted a scholarship by the Salerno Conservatory to study at the "Lemmensinstituut" - Leuven, Belgium.

In the last ten years she has run an intense artistic activity working alongside with numerous renowned musicians as Nino Buonocore, Amit Chatterjee, Julian Oliver Mazzariello, Pippo Matino, Jerry Popolo, Sandro Deidda, Vittorio Riva, Alvaro Martinez, Antonio Josè Molina, Claudio Romano, Antonio de Luise, Aldo Vigorito, Tommaso Scannapieco, Amedeo Ariano, etc.

In March 2014 Hydra Music Label has released her first album "Fleeting moments" as songwriter. Ten songs written using three languages that well reflect her musical versatility ranging from jazz to latin and pop music.

Moreover, Ileana has always lent her voice to the albums of many musicians and composers.

In spite of her young age, she has many years of singing teaching to her name. She updated her skills through the constant and passionate study of human voice. She has attended many master classes in jazz armony, piano, and technical singing, including - to mention just a few – the International Congress “La voce artistica” (Ravenna 2008) and those held by doct. Franco Fussi (with whom collaborated as singer in 2012 and 2013 at two important courses), Diane Schuur, Shawnn Monteiro, Joey Blake, Cinzia Spata, Dado Moroni, Kenny Barron, Kurt Rosenwinkel, Jerry Bergonzi.

 

Biografia 

Interprete, autrice e compositrice.
Laureata in Lingue e Letterature Straniere, inizia lo studio del canto con il celebre tenore Ernesto Radano proseguendo il suo percorso con il maestro Renato Esposito (metodo speech level). Continua a perfezionarsi sotto la guida di Cristina Florio, eccellente attrice, cantante e didatta.
Consegue la laurea di I livello in musiche improvvisate jazz ed extracolte presso il Conservatorio Statale di Musica “Giuseppe Martucci”di Salerno sotto la guida di maestri del calibro di Sandro Deidda, Alfonso Deidda, Pino Jodice, Susanna Stivali e la laurea specialistica di II livello in jazz presso il Conservatorio di Avellino seguita dalla docente di canto Francesca Sortino, e da Pino Jodice e Antonio Sinagra, rispettivamente docenti di improvvisazione, pianoforte, composizione e tecniche di orchestrazione.


Attività artistica
Inizia la sua attività giovanissima conseguendo i primi riconoscimenti del suo talento nell’ambito di concorsi canori nazionali e continuando a riceverne nel corso degli anni (1994 Baronissi, “La nota d’oro”, primo posto brano inedito; 2001 Contursi Terme, “Concorso canoro Contursi Terme” , premio della critica originalità interpretativa per l’esecuzione dello standard jazz “summertime”; 2007 Roma, semifinalista del jazz contest “Roma jam session”).
Nel corso degli anni ’90 numerose sono le esibizioni da solista con varie formazioni musicali nei più noti ed esclusivi locali, clubs, alberghi, villaggi turistici in tutta Italia. Da corista affianca in tour Lorenzo Zecchino, Tiziana Rivale, Peppino Gagliardi, Antonella Bucci ed il duo Marcello Ferrante - Claudio Tortora per il progetto Revival anni ’60 e’70.
Avvicinatasi all’ascolto della musica afro-americana, nel 2001 entra a far parte della Big Band Agro e della Musicateneo Big Band, formazione jazz dell’Università di Salerno, che nel 2003 collabora con L’Orchestra Jazz dell’Università al progetto discografico “Next Station” presentato al festival internazionale "UmbriaJazz". Come vocalist di suddette big band inizia una intensa attività concertistica nell’ ambito di numerose Rassegne e Festival tra i quali: “Baronissi Jazz” 2002, 2003,2004 – Baronissi (Sa); “Walking Around jazz” 2002 - Salerno; “Festival Suoni a contatto” 2003 - Avellino ; “Concerti d’estate a Villa Guariglia” 2003 – Raito (Sa); “Festival Alburni Jazz” 2004 – Serre (Sa); “Festival Mediterranei suoni” 2004 -Atri (Te); “Festival Ispani Jazz” 2004 – Ispani (Sa); “NickLaRocca european Jazz Festival” 2005 – San Giorgio a Cremano (Na).
Nel 2002 iniziano le sue esperienze internazionali esibendosi con un quartetto jazz (dall’agosto al novembre 2002 formazione stabile del celebre night club “Rumours” al Cairo -Egitto; dal gennaio all’aprile 2003 in tournée con la Costa Crociere). Nel 2004 incide come cantante ad autrice il brano "The Family" per l’etichetta discografica digital noise, inserita nella compilation del network radiofonico M2O. Nell'estate 2005 è di scena in Sardegna presso il prestigioso “Forte Village”con la soul band 42°Parallelo affiancando Rick Hutton, cantante e presentatore di Video Music. Il suo amore a 360° per la musica la porta ad abbracciare altri stili e culture come la musica latina che esegue con padronanza linguistica, (i numerosi concerti con formazioni quali “Bassocuba”e “Conjunto sabroson” ne sono la testimonianza) e quella etnica di radice indiana, araba e africana (prende parte al “world ensemble” del maestro Paolo Cimmino).
Nel 2008 viene scelta come vocalist del “Martucci jazz ensemble”, formazione jazz del Conservatorio di Salerno che si esibisce in varie rassegne tra le quali “Villa Celimontana jazz festival 2009” ,Roma.
“Ileana Mottola quartet” propone principalmente brani originali unitamente a standards jazz rivisitati nell’ambito di rassegne e festival quali: “Rassegna jazz Sofitel” 2006, 2007, 2008, 2009 - Villasimius (Ca); “Fiano Music Festival” 2008 – Aiello del Sabato (Av); Rassegna “Magia di un’ arte” 2009 – Deruta (Pg), "Salerno Arte in voce" 2012-2013, “Alburni jazz festival” 2013....
Numerose le collaborazioni nel corso degli ultimi anni con musicisti di fama nazionale ed internazionale (Nino Buonocore, Amit Chatterjee, Julian Oliver Mazzariello,Pippo Matino,Jerry Popolo, Sandro Deidda, Vittorio Riva, Alvaro Martinez, Antonio Josè Molina, Antonio de Luise, Aldo Vigorito, Tommaso Scannapieco, Salvatore Tranchini...) .
Diverse le partecipazioni in qualità di ospite a trasmissioni radiofoniche e televisive.

Esperienze didattiche
Nonostante la giovane età ha all’attivo numerose esperienze come docente di tecnica vocale e canto jazz, attività resa validissima dalle competenze acquisite attraverso il costante e appassionato studio della voce umana. E’ preparatrice docente di tecnica vocale e canto jazz presso: “Accademia il suono dell’arte” (Salerno), Associazione culturale “Ambientarti” (sede Baronissi) , “Accademia musicale Biagio Franza (San Marzano sul Sarno).

Si elencano le più rilevanti esperienze di formazione:
- Masterclass “Salerno voce d’artista”, a cura di Franco Fussi, Salerno, 21 aprile 2013
- Masterclass “Salerno Arte in Voce”, a cura di Franco Fussi, Salerno, 28 aprile 2012
- Corso di dizione e doppiaggio – “Associazione vivi d’arte” Salerno, novembre 2011- gennaio 2012
- Seminario sul canto jazz con Diane Schuur – Salerno 15 novembre 2010
- Seminario introduttivo massaggio shiatsu – Mercato San Severino 13- 14 novembre 2010
- Stage Erasmus placement (ottobre 2009-gennaio 2010) presso il "Lemmensinstituut" - Leuven, Belgio
- Seminario presso “Tuscia in jazz 2009” (canto jazz – Shawnn Monteiro; musica d’insieme – Dado Moroni) – Soriano nel Cimino (Vt)
- Corso sulla “valutazione e terapia dello squilibrio muscolare oro facciale” 2008 – Ospedale Cardarelli, Napoli
- Seminario sulle discipline orientali 2008 (Tecniche di respirazione Yoga) – Giardini della Minerva, Salerno
- Berklee Jazz Clinics presso “Umbria Jazz 2008” (canto gospel- Dennis Montgomery; improvvisazione - Joey Blake) , Perugia
- V Congresso Internazionale di Logopedia e Foniatria 2007, Ravenna
- Seminario di perfezionamento vocale “Io canto 2007” (canto jazz- Cinzia Spata; Baraonna - Polifonia, contrappunti ed armonizzazioni vocali; Rachel Black – Sviluppo estensione e dinamica; Sabrina Zunnui – Tecniche respiratorie e posturali; Lily Latuheru – vocalità Nu – soul; Clea Cotroneo – Modelli stilistici e tecnica del Canto Celtico; Delio Caporale – improvvisazione e fraseggio; Elisabetta Tulli – Tecnica vocale), Eboli (Sa).
- Seminario d’improvvisazione jazzistica tenuto dal sassofonista Jerry Bergonzi, 2006 , Cava de’Tirreni (Sa).

 

Discografia

2014  Etichetta Hydra music“Fleeting moments”,

            Ileana Mottola

 2013,  “Inafferrabile” (brano: It’s just a game for two),

             Angelo Ferrara

 2012, Machiavelli Records, “Spirit Guajira”

          (brano: La mia faccia migliore) , Guido Russo

 

2010 , Etichetta Suoni del sud , “Bei tempi”

         (cori nel brano: Il mondo di Irene) , Vittorio Riva

 2004, Etichetta Digital Noise, “The family”, Ileana Mottola

 2003, Musicateneo, “Next Station” (brano: It’s only a paper moon), Orchestra jazz Università Salerno

 

Spot pubblicitari

 2011, "Il nemico", (brano: Non c'è più dolore)

 2011, L.I.L.T. (Lega Italiana Lotta ai Tumori), “L’indifferenza